Il Franciacorta Millesimato, uno “spumante” per le occasioni speciali

Franciacorta Millesimato - La Fiorita

 

Lo sapevate che gli spumanti italiani sono i più bevuti nel mondo? Oltre alla quantità negli ultimi anni è decisamente cresciuta la qualità. La produzione del nostro Franciacorta è un’esempio di quell’eccellenza “made in Italy” che nel 2015 ha raggiunto la ragguardevole produzione di oltre 16 milioni di bottiglie.

Il Franciacorta – prodotto nell’omonima zona – è un vino spumante realizzato con uve chardonnay e/o pinot nero e Pinot bianco con percentuali diverse tra Brut, Saten e Rosè.

Oggi, allora ci concentriamo sul Franciacorta Millesimato, un eccellente spumante che si addice alle cene delle ricorrenze più importanti. Prodotto – come ogni Franciacorta – da uve Chardonnay, Pinot Nero e Pinot Bianco, la sua peculiarità consiste nel “millesimo”.

In ambito enologico, la parola “millesimo” indica che il vino proviene da una singola annata per un minimo dell’85%. Il vino “Millesimato” si produce, quindi, solo durante le stagioni migliori. In questo caso, una parte dei vini vengono valorizzati e restano più a lungo a contatto con i lieviti (almeno 30 mesi) al fine di sviluppare i profumi intensi e le sfumature olfattive delicate e complesse che caratterizzano al meglio questa tipologia. Il risultato è un vino che rispecchia in maniera fedele le caratteristiche climatiche dell’annata e l’espressione specifica delle qualità delle uve selezionate.

Il Franciacorta Millesimato è disponibile secondo differenti dosaggi di liqueur che viene aggiunto dopo la sboccatura. Dal meno al più zuccherato, i dosaggi sono Non Dosato, Extra Brut, Brut, Extra Dry, Sec e Demi-Sec.

Il dosaggio di liqueur è importante per definire gli abbinamenti con i cibi.
Per l’aperitivo il Non Dosato è quello più indicato mentre il Brut è il “Franciacorta” più versatile e si sposa con primi e secondi di pesce, con verdure oppure carni bianche. Suggeriamo l’Extra Dry da abbinare meravigliosamente alle fritture di pesce e verdure, oppure a formaggi freschi anche grassi. La dolcezza del Demi-Sec, infine, è ottimo per accompagnare i dessert a base di creme o frutta, e per i semifreddi.
Proporrei di continuare a brindare,  con il Franciacorta … naturalmente!


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER