La lanterna di Halloween con la zucca intagliata

Lanterna di Halloween con zucca intagliata

 

Quest’anno ci hanno lasciato davvero poche occasioni di svago… allora abbiamo deciso di dedicarci ad un’attività che ancora non abbiamo mai provato: creare una lanterna di Halloween intagliando una zucca.

Possiamo utilizzare la polpa in qualche gustosa ricetta e il guscio, opportunamente intagliato, sarà una coreografica lanterna sul davanzale per la notte del 31 ottobre, sempre che, con qualche strana “magia”, non riescano a far sparire pure la data dal calendario.

La zucca giusta

Per prima cosa bisogna trovare la zucca giusta.
Occorre una classica zucca tonda dalla buccia arancione e dalla forma piuttosto regolare. Per un risultato ottimale la zucca deve essere integra senza ammaccature e un di bel colore uniforme Se volete essere certi che sia matura, vi conviene bussare sulla buccia: il suono deve essere sordo e sarete sicuri che si tratta di quella giusta.
In mancanza di un fruttivendolo di fiducia potete rivolgervi ad un mercato contadino o di Campagna Amica: in questo periodo le zucche non mancheranno di certo.

Una volta acquistata, mettetela in una bacinella colma di acqua, in questo modo si manterrà umida e la buccia sarà più morbida.

Svuotare la zucca

Ora viene la parte più laboriosa svuotare  la zucca.
È indispensabile procurarsi gli strumenti giusti, quindi occorreranno: un coltello affilato, dei taglierini, una matita e un pennarello per disegnare le incisioni, degli strofinacci da cucina, un cucchiaio e qualche ciotola per riporre la polpa. Se volete proteggervi le mani durante la fase di intaglio consigliamo anche un paio di guanti, quelli da giardinaggio possono servire allo scopo.

Innanzi tutto tagliate la calotta con un coltello seghettato tipo quello utilizzato per tagliare il pane (nei negozi specializzati ci sono anche dei coltelli specifici per tagliare le zucche).
Si procede in questo modo: si disegna un cerchio di alcuni cm (4 / 5) attorno al picciolo poi con il coltello seghettato si infilza la buccia e si prosegue su tutta la circonferenza, muovendo il coltello dall’alto verso il basso. A questo punto si prende il picciolo con la mano, lo si di ruota leggermente e la calotta della zucca dovrebbe staccarsi facilmente.

Eliminate la polpa rimasta attaccata alla calotta cercando di tagliarla in maniera obliqua, in questo modo la potrete utilizzare come coperchio senza che cada dentro la zucca. Un consiglio: quando intagliate il coperchio, incidete anche una tacca per poterlo sistemare con facilità  e in modo che combaci perfettamente.

Completata questa attività, procedete a svuotare la zucca dai semi e dai filamenti, utilizzando un cucchiaio. Subito dopo, con un cucchiaio da gelato, togliete anche tutta la polpa e, se vi piace la zucca, mettetela da parte per utilizzarla come ingrediente in una ricetta stagionale.

Cercate di togliere quanta più polpa possibile in questo modo la vostra zucca emanerà una luce più intensa quando inserirete il lumino. Fate attenzione anche alla base della zucca: deve essere abbastanza piatta perché la lanterna, una volta terminata, rimanga il equilibrio. In caso contrario livellate la buccia con un coltello per darle maggiore stabilità.

Un suggerimento: aspettate a realizzare le incisioni di decoro fino a quando la zucca è stata svuotata, perché si deve asciugare: maggiore è la dimensione della zucca e più tempo ci vorrà perché si asciughi. Una buona idea sarebbe metterla ad asciugare all’aperto, possibilmente al sole, per mezza giornata.

Intagliare la zucca

Ora è venuto il momento di procedere con gli intagli per creare la lanterna di Halloween. La zucca classica prevede di disegnare solo gli occhi, il naso e la bocca, ma voi potete dare libero sfogo alla vostra fantasia, tenendo sempre conto della vostra abilità come intagliatori.

Ecco dunque come procedere: disegnate gli elementi prima a matita, poi con un pennarello nero, e infine effettuate l’intaglio con il taglierino. Se non siete molto esperiti vi suggeriamo di utilizzare dei guanti protettivi per le mani.
In genere per gli occhi e il naso si utilizzano delle incisioni e forma di triangolo, mentre la bocca ha spesso un ghigno malevolo.

Completate le incisioni la lanterna di Halloween è pronta per ospitare il lumino!


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER