Coniglio alla Bresciana
Il Coniglio alla Bresciana è un piatto storico. Non c’è nonna che non l’abbia cucinato  e non c’è bresciano, piccolo o grande che sia, che non l’abbia assaggiato almeno una volta. Ecco qui la ricetta.

Ingredienti per 6 persone

1 coniglio di 1 kg.
1 spicchio di aglio
1 rametto di rosmarino
1 rametto di salvia
3 foglie di alloro
2 chiodi di garofano
noce moscata qb
1 limone
1 bicchiere di vino bianco secco
80 gr. di burro
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale e pepe qb

Preparazione

Lavate il coniglio sotto l’acqua corrente, tagliatelo a pezzi e asciugatelo. Mettete a dorare in olio e burro in un tegame capiente, che dovrà andare in forno, lo spicchio di aglio, il rametto di rosmarino e qualche foglia di salvia. Fate rosolare poi aggiungete tutti pezzi di coniglio, ad eccezione del fegato. Fateli rosolare da ambo i lati. Unite poi le foglie di alloro, i chiodi di garofano, una grattugiata di noce moscata, le scorzette del limone, un pizzico di sale e pepe. Lasciate insaporire quindi bagnate con il vino. Fate attenzione che gli aromi rimangano sempre nella parte liquida della preparazione in modo che il calore del forno non li asciughi e li possa bruciare.

Ora infornate il coniglio a 175°C per circa 45 minuti.  Dopo circa 15 minuti controllare la cottura girando i pezzi di coniglio. Importante che sul fondo del tegame rimanga sempre una parte di liquido, in modo che gli aromi penetrino bene in ogni pezzo. Bagnare se necessario con un po’ di brodo caldo. Trascorsi circa 40 minuti aggiungete il fegato che va posizionato sul fondo. Fate cuocere ancora 5/10 minuti. Il conigli è pronto quando la carne di sarà ben rosolata. Servite una bella polenta fumante!



Rimani aggiornato sulle prossime ricette!📨  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER