La ricetta del Cuz di Corteno Golgi

Cuz di Corteno Golgi

 

Caratteristico del mese di agosto, potete avere l’opportunità di assaggiarlo nei ristoranti in questo periodo dell’anno, o in occasione uno degli eventi organizzati in Valle.

Nel caso voleste cimentarvi ai fornelli, ecco qui la ricetta del Cuz di Corteno Golgi

Ingredienti

kg 1,5 carne di pecora tagliata in piccoli pezzi
1 mazzetto di salvia
1 spicchio di aglio schiacciato
2 bicchieri di brodo
1 bicchiere di vino bianco
g 80 di grasso di pecora tritato finemente
sale grosso

Preparazione

Prendete un grosso recipiente di rame e ponetevi l’agnello tagliato a pezzetti pulito, ben lavato e sgrassato il più possibile. Aggiungete un bicchiere di brodo, il grasso di pecora e gli aromi.
Mettete ora il recipiente sul fuoco, meglio se avete a disposizione un camino e fate cuocere lentissimamente per circa 4 ore. Man mano che la carne prende colore aggiungete ancora il vino e il brodo, un po’ alla volta, senza allungare eccessivamente l’intingolo perché la carne deve cuocere e non lessarsi. Per evitare che la carne attacchi sul fondo, non bisogna mescolare ma scuotere il tegame ogni tanto. Dopo un paio d’ore dall’inizio della cottura, aggiungere un po’ di sale grosso e ripetere l’operazione più volte, senza esagerare. Una volta cotta, la carne che deve risultare molto morbida, si serve su un letto di polenta con il suo intingolo.

D’obbligo, una polenta dura di granoturco o mista di saraceno e un trito di maschèrpa, formaggio grattugiato ricavato dal siero di latte.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER