Rustrignì

 

Semplice, rapido e saporito il Rustignì  è un piatto della tradizione bresciana nasce dalla sapienza contadina nello sfruttare al meglio ciò che resta in dispensa, creando dal nulla una preparazione tipica rimasta impressa nella nostra memoria culinaria.

Si tratta di una ricetta, tramandata da padre in figlio, senza che ci sia una versione scritta vera e propria come succede per molte ricette popolari. Si utilizzano di ingredienti poveri, che uniti insieme danno origine a una squisitezza da non perdere. Cipolla trita, patata, formaggio di monte che si scioglie e salame casereccio, il tutto condito da abbondante burro di montagna, un piatto che no si dimentica! Come per tutte queste ricette che si perdono nella notte dei tempi ne esistono diverse versioni.

La nostra ricetta qui

Ingredienti per 4 persone

Tempo di preparazione: 30 minuti
Occorrente: una padella antiaderente
Ingredienti:
100 g di cipolle, bianche o dorate
200 g di patate
40 gr di burro
50 g di salame
120 g di formaggella di montagna
un pizzico di sale

Preparazione

Puliate la cipolla, pelate le patate e affettatele a rondelle sottili. Fate sciogliere il burro nella padella e unite la cipolla. Mescolate bene e lasciate rosolare per un paio minuti. Aggiungere le patate e, continuando mescolare e fate arrostire senza coperchio per 10 minuti circa. Unite poi i pezzetti di salame, amalgamate bene e portate a cottura mescolando spesso. Appena le patate saranno cotte le schiacciatele leggermente con una forchetta, regolate di sale e disponete sopra al composto le fette di formaggio tagliate sottili. Lasciate sciogliere il formaggio a fuoco spento, per completare potete aggiungere sopra ancora del burro ben caldo, fatto dorare assieme a della salvia.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER