Spaghetti ai Gamberi di lago, tipicità e tradizione mediterranea a tavola

Spaghetti con gamberi di lago | Antica Trattoria del Gallo - Clusane d'Iseo

 

Se i patti esotici non sono nelle vostre corde, oggi rimaniamo nel Belpaese con una ricetta facile e gustosa che unisce la tradizione mediterranea della pasta ai gamberi, con la cucina lacustre della provincia di Brescia: gli  Spaghetti ai Gamberi del lago d’Iseo.

Forse non tutti sanno che questo particolare tipo di gambero è originario del Nord America e con molta probabilità è stato introdotto accidentalmente in Europa. Gran parte di questa specie – Orconectes limosus – proviene da un unico lotto, importato dalla Pennsylvania alla fine del 1900. Successivamente è stato più volte introdotto nel nostro habitat sia volontariamente che accidentalmente come esca.

Si stratta di un Gambero di piccole dimensioni (6-9 cm di lunghezza totale media, con valori massimi di 12 cm), dal colore verde oliva e le caratteristiche macchie bruno rossastre sui segmenti addominali. Predilige i corsi d’acqua a lento scorrimento, laghi e stagni e nel lago d’Iseo è stato segnalato per la prima volta nel 1991.

Ecco qui la ricetta degli Spaghetti ai Gamberi di lago gentilmente offerta dall’Antica Trattoria del Gallodi Clusane d’Iseo.

Ingredienti per 2 persone:

Una decina di gamberi di lago
Passata di pomodoro
Olio extravergine di oliva del Sebino
Spaghetti

Preparazione degli Spaghetti ai Gamberi di lago:

Pulire e lessare i gamberi di lago. Una volta cotti versarli in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva.
Farli rosolare qualche minuto, quindi versare un cucchiaio di passata di pomodoro già addensata.
Nel frattempo cuocere gli spaghetti e appena scolati versarli in padella con un paio di cucchiai di acqua di cottura. Farli saltare qualche minuto per amalgamare bene il condimento. Impiattare e guarnire con un trito di prezzemolo ed una testa di gambero.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER