Sulla tavola di Natale: la Gallina ripiena (Pólasträ có l’èmpiöm)

Gallina ripiena

 

Anche nel bresciano durante le festività natalizie ci sono alcune specialità che sono più rapprezzate di altre. Una di queste e la Gallina ripiena (Pólasträ có l’èmpiöm) preparata secondo le tradizioni bresciane.

In particolare la ricetta che presentiamo oggi è tipica della bassa bresciana. La nostra provincia è però cosi estesa che sicuramente ci saranno altre varianti di questa gustosa preparazione, in particolare per quanto riguarda il ripieno

Ecco qui la ricetta della Gallina ripiena secondo la tradizione della bassa.

Ingredienti

1 gallina da 2 kg
1 fegatino
1 amaretto
pane grattugiato,
formaggio grana
1 carota
½ cipolla
1 gambo di sedano
prezzemolo
1 spicchio d’aglio
1 uovo
latte
burro
sale

Preparazione

Pulite accuratamente una bella gallina grassa. A parte preparate il ripieno impiegando il fegatino tritato, mescolandolo al pane grattugiato, un amaretto pestato,un po’ di aglio pestato (a seconda dei gusti), formaggio grana grattugiato e prezzemolo tritato. Il tutto legato da un uovo intero. Se l’uovo non dovesse essere sufficiente a legare l’impasto aggiungere del latte o del burro sciolto. Quando l’impasto si sarà ben amalgamato, riempire la gallina e cucire bene l’apertura usata per riempire. Ponete una pentola sul fuoco con dell’acqua a cui si aggiungerete mezza cipolla, una carota e del sedano per insaporire il brodo. Mettete ora la gallina nella pentola e fatela lessare
A cottura ultimata, tagliare la gallina e servire con a lato il ripieno tagliato a fettine


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER