Una giornata al Parco delle Fucine e Ferrata di Casto

Parco delle Fucine e Ferrata di Casto

 

Si prevede un week end con nuvole e sole e temperature gradevoli. Per chi ama stare all’aria aperta, vale la pena approfittarne per un’escursione nella natura incontaminata del Parco delle Fucine e Ferrata di Casto.

Un ambiente naturale di rara bellezza in particolare per chi predilige i percorsi avventurosi e le ferrate che richiedono un minimo di preparazione e attrezzatura. Per la preparazione dovete valutare la vostra condizione atletica; l’attrezzatura, in mancanza, può essere noleggiata in loco, che si tratti delle imbracature per le ferrate o di una mountain bike, a prezzi davvero abbordabili.

In realtà il parco è adatto a tutti ed i differenti percorsi sono suddivisi in base alle difficoltà, in modo che ognuno possa scegliere quello più adatto al proprio spirito di avventura e alle proprie capacità.

Qui troverete montagne con rocce a strapiombo, pareti per arrampicate e ben 18 percorsi attrezzati collegati tra loro da sentieri, immersi in una splendida valle scavata dai ruscelli, che nel caso di necessità permettono di tornare velocemente al punto partenza.

Sono inoltre presenti 7 ponti tibetani e per i più coraggiosi 4 zip line per lanci mozzafiato a 80m d’altezza.

Molto divertente e interessante il percorso chiamato “Stretta di Luina”, ovvero un canyon naturale scavato nella roccia dallo scorrere dell’acqua che porta l’escursionista in un ambiente affascinante fatto di passaggi a pelo d’acqua tra due pareti di roccia alte decine di metri.

Spazio anche per i più piccoli con il “Mini Park”: un percorso attrezzato, suggestivo e stimolante, studiato per un primo approccio all’escursionismo e all’ambiente della montagna.

A disposizione anche una ciclabile per escursioni in mountain bike in tutta sicurezza ed un percorso di trekking che si snoda ad anello attorno alla montagna, sale e poi scende, tra boschi e scorci sulla valle sottostante.

Sempre aperto il servizio ristoro e punto informazione alla “Càa dele Strèe” con il bar annesso. Qui vengono fornite ai visitatori tutte le informazioni per visitare il parco in tutta sicurezza incluse le mappe per orizzontarsi al meglio.

L’entrata al parco è libera e gratuita. Chi lo desidera può anche semplicemente rilassarsi nella natura tra i laghetti d’acqua cristallina e i fiumiciattoli che scorrono plasmando il paesaggio circostante con cascatelle che arricchiscono il panorama.

Chi lo ha visitato è rimasto entusiasta… lasciatevi tentare da questo angolo di paradiso!