ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

5 e 6 ottobre in Valle Camonica | Gusta la tua Terra la Festa del Bio-distretto

Gusta la tua terra - Festa del Bio-Distretto di Valle Camonica

 

Sabato 5 e domenica 6 ottobre 2019 si terrà nell’area del Parco tematico di Capo di Ponte la Festa delle realtà aderenti al Bio-distretto di Valle Camonica, con il suggestivo nome “Gusta la tua terra: insieme coltiviamo il futuro”.

Questa quarta edizione prevede un programma all’insegna dell’incontro tra le persone – produttori, studenti, ‘consumatori’, visitatori– e tra queste e il territorio circostante. Oltre agli stand delle aziende bio della Valle e di altre realtà aderenti al Bio-distretto, si proporranno due escursioni a piedi della durata di 2 ore circa ciascuna: una a carattere archeologico e storico (incisioni rupestri e Pieve di San Siro) e una naturalistica, lungo un tratto della via Valeriana e della via di Carlo Magno.

Queste attività che propongono un turismo leggero, lento e che facilita l’empatia con il territorio e i segni che l’attività umana ha lasciato in esso, sono rispettivamente a cura dell’associazione LOntàno Verde e degli amici della via Valeriana.

Per i più piccoli, si realizzeranno due momenti esperienziali : un laboratorio di manipolazione della lana, realizzato dell’associazione Coda di Lana, che da anni valorizza la lana, un tempo il prodotto redditizio della pastorizia, oggi purtroppo divenuto un rifiuto speciale dal complicato e costoso smaltimento.

L’altra proposta per bambini, bambine e adulti, è il laboratorio di preparazione della cioccolata gestito dall’associazione Tapioca, che proporrà la preparazione di questa deliziosa bevanda testando l’abbinamento tra un prodotto “esotico” come il cacao (entrato nella cultura alimentare europea dopo la conquista del continente americano) e i sapori tipicamente alpini.

La valorizzazione dei prodotti agroalimentari della Valle, dalla elevata valenza culturale, economica ed ‘identitaria’, si concretizzerà – oltre che nell’offerta della cena di sabato e del pranzo di domenica 6 – con il concorso di premiazione del miglior formaggio Silter con una giuria d’eccezione: gli alunni della scuola media di Capo di Ponte. Va specificato che questo concorso sarà il culmine di un percorso didattico preparato a scuola nelle settimane precedenti, a cura del Consorzio del Silter DOP e Slow Food.

In modo analogo, avrà luogo pure la premiazione del concorso di panificazione “Per un pane essenziale” parte del lavoro di promozione della filiera delle farine da cereali montani che il Bio-distretto sta realizzando con il progetto “Coltivare Paesaggi resilienti”, cofinanziato da Fondazione CARIPLO e con la collaborazione dell’associazione dei produttori biologici Valcamonicabio, del Parco dell’Adamello e del comune di Cerveno.

Il progetto si prefigge di contrastare l’avanzamento del bosco e l’abbandono delle terre coltivabili favorendo la coltivazione di cereali e sviluppando una piccola filiera dei cereali di qualità. In questo ambito si inerirà pure la tavola rotonda fra gli attori della filiera: produttori, panificatori e pasticceri, ristoranti, agriturismi e i cittadini sensibili che con l’utilizzo di questi prodotti alimentano la parte più sana dell’economia della Valle. Per presentare meglio questo progetto e i suoi risultati si realizzerà una tavola rotonda nel pomeriggio di sabato con produttori agricoli, panificatori e cittadini.

La Valle Camonica è anche produzione di cultura: la sera di sabato 5 ottobre si svolgerà un concerto del maestro Pierangelo Taboni al pianoforte, con l’accompagnamento di suggestive immagini naturalistiche del fotografo Pierfranco Fabiani. Sempre in ambito musicale, il gruppo Three The Jazz allieterà e vivacizzerà l’ambiente della festa.
Questo non significa non considerare le sfide a livello globale e quindi discutere della crisi ambientale e degli effetti del riscaldamento del Pianeta; lo faremo conversando con Matteo Mazzola domenica nel primo pomeriggio con la conferenza “Agroecologia e cura della terra: un’azione concreta contro i cambiamenti climatici”

Un programma ricco che racchiude il significato e la proposta del Bio-distretto: la  di percorsi di sostenibilità per la Valle Camonica, la cooperazione, l’uso intelligente e circolare delle risorse; la valorizzazione delle esperienze virtuose di produzione, consumo e gestione del territorio; il recupero di saperi antichi dalle radici profonde, ma anche il loro innesto con nuove conoscenze ed esperienze; la promozione di un turismo consapevole attraverso le produzioni di qualità e la valorizzazione del patrimonio storico, culturale e ambientale. L’iniziativa sarà all’insegna del ‘plastic free’ e grande attenzione verrà posta alla raccolta differenziata dei rifiuti prodotti, per ridurre il più possibile l’impatto ambientale. Il programma completo dell’iniziativa si trova sul sito www.biodistrettovallecamonica.it


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

BREAKING NEWS
Per la realizzazione della Guida Brescia a Tavola 2023 cerchiamo 👉 Food Blogger, Sommelier e Amatori enogastronomia residenti a Brescia per provare 😋 la buona ristorazione bresciana 🥘, esercizi food&beverage e piccoli produttori e ✍️ scrivere recensioni

è un progetto di Officina Creativa srl
Licenza Creative Commons CC
P. Iva: 02597460985