“ADOTTAMi ”: il progetto Camuno per valorizzare il territorio e le piccole aziende agricole

Progetto ADOTTAMi - Valle Camonica - Adotta una mucca

 

Il progetto “ADOTTAMi ”, nato in Valle Camonica allo scopo di valorizzare il territorio e le piccole aziende agricole che producono prodotti di eccellenza, si sta  allargando  a macchia d’olio.

La bella iniziativa, lanciata solo due mesi fa da Loretta Tabarini e PromAzioni360 di Darfo Boario Terme con, per  Testimonial,  il famoso Critico Gastronomico Edoardo Raspelli  e il patrocinio delle associazioni di categoria Coldiretti, Confagricoltura e Associazione Darfense Agricoltori, ha già preso il volo.
Partita con il progetto pilota “AdottaMi La mucca“ – capofila l’Azienda agricola di Nadia Salvetti di Losine che produce formaggi di alpeggio – e con l’incredibile sold out registrato da un’azienda di Capo di Lago per il progetto dedicato all’ape regina (con l’adozione in un solo mese di 20 alveari), tanto che per soddisfare la forte richiesta è stata fondamentale l’adesione dell’azienda agricola Guerrini  di Marone , sul lago d’Iseo, si sono via via aggiunte numerose altre realtà che spaziano in diversi settori produttivi.

Dagli ortaggi  coltivati con amore in montagna, senza insetticidi, diserbanti, prodotti chimici di sintesi dall’azienda agricola Moscardi, che propone anche l’adozione di un albero autoctono, ai vini prodotti dall’azienda agricola Togni Rebaioli, che coltiva vigne terrazzate di montagna, fino all’olio extravergine di oliva dell’azienda agricola Galì, ottenuto dagli uliveti sulle colline di Marone.
E ancora: l’azienda agricola Magnì di Malonno , che coltiva legumi e cereali antichi che vengono macinati a pietra per la produzione di pane e dolci tipici, l’azienda agricola Bèpete che produce birre artigianali con cereali da semi antichi e in alcune “sperimentazioni” con lamponi, more, castagne e germogli di abete.
L’azienda agricola dei Galli di Capo di Lago – Angolo Terme  è “specializzata” in lavanda ed erbe officinali, con cui realizza oli, essenze, saponi, tisane, fiori eduli e brodo vegetale ,  per finire con Il Campo delle Mele, azienda agricola di Solato, piccola frazione di Pian Camuno, che produce a 450 metri di altitudine cinque varietà di mele, oltre ad aceto, succo e confetture.

L’adesione al progetto “AdottaMi“ è molto semplice: in cambio di una somma mensile, semestrale o annuale, si ricevono i prodotti a domicilio, o si possono ritirare direttamente dal produttore. In questo modo non solo si contribuisce al sostentamento dell’animale adottato o alla coltivazione del terreno o dell’albero prescelto, ma viene assicurato un rifornimento periodico di alimenti sani e gustosi, direttamente dalle mani di chi li produce. Senza contare l’aiuto a conservare le tradizioni di un lavoro antico e a salvaguardia della natura e del territorio.
Sono inoltre previsti alcuni appuntamenti annuali dedicati ai “genitori adottivi”, con visita alle aziende e alle malghe per vedere direttamente come si produce il formaggio, il miele, il vino, cogliendo i frutti o lavorando l’orto, oltre a degustare i prodotti tipici attraverso proposte di aperitivi, pranzi e cene in loco. E, magari, soggiornare sul territorio usufruendo di originali pacchetti turistici personalizzati.

Partecipare al progetto è facile! Scaricate il documento e scoprite i dettagli su come fare.

Scarica il documento


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER