• ITA
  • ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

    Appunti di degustazione: Il Rivale in Città a Brescia

    Il Rivale in Città - Brescia

    Il Rivale in Città – Tra animali fantastici, affreschi insoliti e l’arte della rivisitazione

    Il Rivale in Città. Nel cuore di Brescia c’è una via dal sapore rinascimentale e dallo slancio liberty, è via Gramsci, un tempo la Via Larga, dove facciate seicentesche e settecentesche di antiche dimore nobiliari hanno fatto un pezzo della storia dell’architettura e dell’ornato bresciano.

    Qui il settecentesco Palazzo Martinoni Caleppio ospita Il Rivale in Città, il progetto dei Fratelli Favalli e di Stefano Bignotti, che affiancano all’eleganza e alla raffinatezza del Rivale al Lago di Padenghe, un nuovo Rivale ricco di storia.

    Al Rivale in Città, la cucina tradizionale italiana è proposta in chiave Gourmet, come arte della rivisitazione che permette di interpretare la varietà dei piatti tradizionali, attraverso tecniche di lavorazione innovative e lo spirito creativo dello chef.

    Già all’entrata si respira il sentire di un’altra epoca e ci si lascia subito alle spalle la contemporaneità della città, per essere avvolti da una meravigliosa residenza privata nata da un raffinato restauro.

    Ed è al primo piano di questo Palazzo dei Conti Martinoni Caleppio che si spalancano le porte di un ristorante gourmand, per un percorso artistico e gastronomico in perfetta unione, dove animali fantastici e affreschi insoliti ricorrono piatti sabaudi e raffinatezze esclusive.

    Ogni sala, intima e accogliente, rivela distinte identità visive di design con attenzione e cura per ogni dettaglio, affascinando, prima con la vista e poi con il gusto, chi sceglie questa esperienza. Il Barocco e il Rococò si uniscono sapientemente al velluto rosso del nostro posto tavola, illuminato dal bianco candido dei piatti e dalla trasparenza dei cristalli, colori puliti e determinati che completeranno i disegni di ogni portata, come uno sfondo.

    L’entree gioca sulle sfumature del giallo, nell’ambrato della pagnotta calda, nel burro salato che la accompagna e nel Baccalà mantecato che ricopre la polenta abbrustolita.

    Il Rivale in Città - Brescia - Entrèe Polenta e baccalà

    Il vino, delle cantine Marchesine, Francicorta a dosaggio zero e rosè, riporta una propria etichetta e risplende nell’eleganza del cristallo, quasi a sottolineare una scelta visiva assoluta.

    Lasciamo allo chef la proposta di degustazione, considerando importante il cuore e l’identità di chi sa che ogni piatto ha una storia, un legame profondo con gli ingredienti e con la propria passione.

    E per iniziare, il primo piatto viene definito il piatto storico del Rivale in Città, una carta di indentità che ne determina la filosofia: Millefoglie di patate con tartare di scampi, caviale, maionese alla nocciola e salsa al Franciacorta Brut, diventa la possibilità di individuare la qualità di ogni ingrediente senza perdere l’equilibrio di insieme.

    Il Rivale in Città - Brescia - Millefoglie di patate e scampi

    Filosofia che troveremo poi in ogni proposta e sempre con la stessa forza e intensità come nella Tataki di manzo con cipolle rosse, acciughe e la loro maionese e chips di topinambur, dove la tecnica giapponese dello sminuzzare reinterpreta la tradizionale tartare di manzo.

    Il Rivale in Città - Brescia - Tataki di manzo

    È con l’abbinamento a un Rosso Marzemino Groppello che lo chef ci parla di se stesso con un piatto a cui tiene molto: Il raviolo ripieno all’amatriciana con salsa al pecorino romano e chips di guanciale crock.

    Il Rivale in Città - Brescia - Raviolo ripieno

    Sapori decisi che sanno di Vacanze Romane e che vengono impreziosite da un dettaglio che fa la differenza : un’erba aromatica inusuale, di origine giapponese,i germogli di Schiso, miscuglio tra il sapore del basilico della melissa e dell’anice e che nella sua semplicità regala un tocco particolare , ma essenziale a questo piatto.

    Sincera, diretta, semplice è definita questa cucina e nelle seconde portate è esalata in ciascuna di queste forme.

    Il Rivale in Città - Brescia - Rombo

    Nel Bianco di rombo selvaggio con broccolo romanesco e guazzetto di vongole leggerezza, semplicità, mare e sole sono le parole che ci avvolgono; mentre vivacità carattere, terra e forza si ritrovano in tutta la loro essenza nel Costoletta di agnello da latte in crosta di prezzemolo, cipollotto confit e verdurine glassate.

    Il Rivale in Città - Brescia - Agnello

    Queste portate ci hanno dato immagini gustative molto nitide e forti, come forse è l’animo dello chef e ci ha permesso di vivere un’esperienza legata non solo al gusto, ma anche al carattere di chi sa mettere carattere nel proprio lavoro.

    La Cheese cake con la marmellata di albicocche fatta in casa chiude con una nuova nota di giallo, rincorrendo l’inizio di questa degustazione e apre a nuova possibilità, con nuovi arazzi alle spalle, nuovi animali fantastici e poltrone roccocò di un tempo che fu.

    Il Rivale in Città - Brescia - Cheesecake

    Ma sarà per la prossima volta.

    Giovanna Peli

     


    Ristorante Il Rivale In Città
    Via Gramsci – Brescia
    tel: 030 6365984


    Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni!
    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


    Il Rivale in Città su Facebook


    Brescia a Tavola | Associazione Brescia a Tavola
    License Creative Commons CC
    P. Iva: 04489920985