Torna la prestigiosa “Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio” AIS

Giornata Nazionale della Cultura del vino e dell'olio

Correva l’anno 2011: ne sono passati undici dalla prima edizione della “Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio” organizzata dall’Associazione Italiana Sommelier (AIS). Anno dopo anno si sono moltiplicati gli incontri in tutta la penisola, con l’individuazione da parte di ogni regione della location migliore per celebrare con esperti e produttori le peculiarità del territorio.

Sono cresciuti a livello qualitativo gli eventi e di pari passo è cresciuto l’interesse del pubblico, sempre più vasto e composto non solo da addetti ai lavori, ma anche da consumatori di livello. Le ultime edizioni si sono arricchite di un altro protagonista, oltre al vino, che rappresenta a buon titolo il patrimonio culturale mediterraneo e italiano: l’olio di oliva.

La giornata è stata annunciata l’11 aprile durante la firma del protocollo d’intesa triennale, che rinnova la collaborazione già in essere fra il Ministero della cultura, il Ministero dell’istruzione, il Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali e l’Associazione Italiana Sommelier (AIS), per la GNCVO nel triennio 2022-2024.

Finalità del protocollo è promuovere e sostenere un processo di conoscenza della storia economica dei territori e delle tradizioni culturali legate alla produzione enologica e olearia nonché del patrimonio culturale da essa rappresentato, attraverso percorsi museali, storico-documentari e iniziative nei luoghi della cultura con particolare riguardo alle scuole del primo e del secondo ciclo.

L’appuntamento è fissato per sabato 7 maggio. Il tema di quest’anno: Rinnovare il valore della formazione per comunicare il valore del territorio.


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER