I Gnocchetti ai Porcini secondo il Dosso Alto: una delizia Valtrumplina

Gnocchetti ai funghi porcini | Dosso Alto - Passo Maniva

 

Proponiamo oggi, per i golosi di funghi, una gustosa ricetta consigliata dallo chefdel Ristorante Dosso Alto di Collio Val Trompia, situato sul Passo Maniva e circondato da una stupenda cornice montana.

Questo locale rustico e suggestivo è il posto giusto per chi ama la cucina Bresciana tradizionale: l’ospitalità Valtromplina e i freschi prodotti del territorio sono alla base di un’offerta gastronomica che varia stagionalmente mantenendo invariata l’altissima qualità dei piatti proposti.

Ecco qui la ricetta dei Gnocchetti ai Funghi Porcini:

INGREDIENTI:
1 Kg. di papate,
250 gr. di farina bianca,
1 uovo,
sale q.b.,

Per il sugo
500 gr. di funghi porcini,
1/2 cipolla media,
250 ml. di panna,
1 cucchiaio di olio extravergine,
un chiuffo di prezzemolo,
sale q.b.,
formaggio grana a scelta

PREPARAZIONE:
Gli gnocchi
Lavate le patate e lessatele in abbondante acqua salata per circa 40 minuti. Scolatele, spelatele e passatele in uno schiacciapatate. Dopo che si sono raffreddate, setacciatevi sopra la farina e impastate con l’uovo, il sale fino ad avere un impasto omogeneo ed elastico. Fate dei rotolini del diametro di circa 1,5-2 centimetri e tagliateli con un coltello a intervalli di due centimetri. Per dare un ultimo tocco sfiorare una parte con i rebbi di una forchetta. Spolverateli di farina e tenerli distanziati per evitare che si attacchino

Il Sugo
Tagliate finemente la cipolla, pulite i funghi e tagliateli a dadini, tenendo da parte qualche fettina per guarnire il piatto finito. Mettete la cipolla in una casseruola e fatela imbiondire. aggiungete poi i funghi porini. Fate rosolare a fuoco medio per circa 5 minuti. Aggiungete la panna e portate a cottura.
Nel frattempo fate cuocere gli gnocchi e appena saranno pronti aggiungeteli direttamente ai funghi e fateli saltare mescolando pian piano per insaporire (se necessario per ammorbidire aggiungete un po’di acqua di cottura). Impiattare e guarnire con il prezzemolo e le fettine di fungo crudo che avete messo da parte in precedenza.