Un piatto per la domenica: le Pappardelle al ragù di coniglio

Pappardelle al ragù di coniglio

 

Nella tradizione culinaria italiana, e Brescia non fa eccezione, è rimasta l’abitudine di celebrare la domenica con un piatto “speciale” .

Nella nostra provincia sono molto amati sia lo Spiedo che i Casoncelli. Noi ci permettiamo di suggerirvi un primo piatto di pasta fresca tagliata a mano che si sposa alla perfezione con i condimenti di carne: le Pappardelle al ragù di coniglio.

Si tratta di un piatto che affonda le sue radici nella cultura rurale. Una volta i cucina era necessario fare di necessità virtù, e
da questa sapienza gastronomica acquisita sul campo, nasce questo condimento a base di  un sugo perfetto per le pappardelle, ecco qui la ricetta.

Ingredienti

per le pappardelle
400 gr di farina 00
4 uova

per il sugo
1/2 coniglio
300 grammi di polpa di pomodoro a pezzetti
cipolla, sedano, carota ( 3 cucchiai in tutto)
rosmarino
vino bianco
olio extravergine d’oliva
sale e pepe

Preparazione

Con un coltello dividete il coniglio in pezzi piuttosto piccoli. Scaldate 2 cucchiai d’olio in una padella e rosolate a fuoco vivace il coniglio, girandolo spesso. Salate la carne, aggiungete una macinata di pepe e sfumate con un poco di vino bianco. A questo punto unite un paio di rametti di rosmarino e proseguite la cottura per circa 30 minuti, aggiungendo di tanto in tanto un poco di acqua calda se la carne inizia ad asciugarsi.
Nel frattempo, a parte, stufate gli odori in una casseruola con poco olio e sale a fuoco molto basso.
Togliete il coniglio ormai cotto dal fuoco, spolpatelo riducendo la carne a pezzettini e unitelo al soffritto, rosolare per un paio di minuti ed aggiungete il pomodoro.
Lasciare cuocere lentamente e a lungo, mescolando di tanto in tanto finché il ragù non risulti ben corposo. Regolare eventualmente di sale.
Cuocete le pappardelle in acqua salata e le saltatele qualche minuto nella casseruola con il sugo.
Il piatto della domenica è pronto!


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER