Un uovo al giorno alleato del cuore e non solo…

Uova amiche del cuore

 

Vi piacciono le uova? A me sì, ne mangerei in quantità: alla coque, sode, all’occhio di bue, nell’omelette… e via di seguito.

Certo è che, fino a qualche anno fa, si riteneva che le uova giocassero un ruolo decisivo nell’aumento del colesterolo nel sangue e se ne sconsigliava un consumo regolare. Bisogna ricordare che le uova non sono unicamente consumate intere ma sono anche contenute in molte altre preparazioni presenti nella nostra dieta abituale.

Come ben sapete le uova sono un alimento ricco e completo con alte proprietà nutritive e proteine nobili, è quindi naturale che il loro consumo sia oggetto di ricerca. Recenti studi hanno infatti riabilitato il loro ruolo nella nostra salute.

La prima buona notizia è che mangiare molte uova non aumenta colesterolo, zuccheri nel sangue o pressione, in persone con diabete. Lo studio, randomizzato, ha preso in esame due gruppi di persone, uno con alto consumo di uova e l’altro al contrario con basso di uova.

Il monitoraggio di un’ampia gamma di fattori di rischio cardiovascolari, tra cui colesterolo ‘cattivo’, glicemia e pressione, non ha evidenziato differenze significative tra i due gruppi. Inoltre i diversi consumi di uova non hanno avuto alcun impatto sul peso.

Un secondo studio, più recente, afferma addirittura che le uova sarebbero amiche del cuore. Il consumo quotidiano di uova potrebbe infatti ridurre il rischio cardiovascolare, in particolare un uovo al giorno ridurrebbe sia il rischio di ictus come pure il rischio di morte per questa causa.

Trattandosi di uno studio osservazionale, non si può affermare vi sia un nesso di causa ed effetto tra consumo di uova e salute cardiovascolare, concludono gli autori, tuttavia va notato che le uova, oltre a contenere colesterolo, contengono anche proteine di alta qualità, vitamine importanti e sostanze salutari come i carotenoidi e fosfolipidi.