E tu di che Casoncello sei? Ecco qui tre ricette per voi

Casoncelli - preparazione

Un po’ di storia

Per chi non lo sapesse i Casoncelli, come numerosi altri piatti appartenenti alla cucina tradizionale, sono un piatto ricco di storia.

Se ne trova già traccia a metà del 1500 nel componimento popolare “La massera da bè” del poeta e scrittore di origini bresciane Galeazzo dagli Orzi. La protagonista dello scritto, “la massaia previdente” appunto, nell’elencare le proprie qualità di cuoca cita pure i casoncelli.
Afferma quindi di saper preparare questo piatto che già al’epoca doveva essere ben conosciuto ed apprezzato, tanto da dover risultare nel bagaglio di specialità che un buon cuoco o domestico doveva saper portare in tavola.

Come abbiamo già avuto modo di ricordare, i Casoncelli bresciani sono un piatto molto amato nella nostra provincia. Da nord a sud, dalle Valli alla Pianura, ogni zona custodisce una sua ricetta che differisce dalle altre nel ripieno, nella forma o nello spessore della pasta.

Per dare a ognuno di voi la possibilità di scegliere il Casoncello preferito abbiamo selezionano tre ricette tipiche.

 

I Casoncelli di carne

Casoncelli di carne

 

vedi la ricetta

 

I Casoncelli di magro

Casoncello bresciano

 

vedi la ricetta

 

I Casoncelli di Castelcovati (Canunsèi de Sant’antone)

I Canünsèi di Castelcovati

 

vedi la ricetta

 

 

Se volete trovare i Casoncelli già bell’è pronti nel piatto ecco qui i locali di Brescia a Tavola che li propongono nel loro menù.

 

vedi i locali

 


Rimani aggiornato su Manifestazioni, Ricette e Serate a Tema!
📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER