Non solo patate… nel mondo degli gnocchi

Il mondo degli gnocchi

 

Gnocchi di patate

 

Proprio ieri al corso di cucina di Nonsolonoi a Rezzato, rivolto alle persone straniere, abbiamo affrontato un tema golosamente bresciano: gli gnocchi.

Quando si parla di gnocchi, tutti pensano a quelli di patate, ma le patate sono un alimento usato solo da pochi secoli. I contadini hanno accolto freddamente la solanacea – famiglia di piante ad cui appartengono le patate – abituati da millenni ad osservare il comportamento degli animali, vedevano che questi non mangiavano la pianta perché velenosa: solo i maiali sembravano ghiotti delle patate (come dei tartufi).

Abbiamo quindi fatto sì degli gnocchi di patate ma abbiamo anche allargato l’orizzonte culinario agli gnocchi precedenti la scoperta delle patate e abbiamo fatto degli antichi gnocchi di pane, riutilizzando del pane avanzato (ecco il tema del recupero), ma poi abbiamo alzato l’assicella del gusto proponendo degli gnocchi di semolino, cosiddetti alla romana (io ho qualche dubbio che siano romani), poi tornando alla cucina povera e degli avanzi abbiamo proposto degli gnocchi di polenta e, per finire, una goduriosa ricetta francese, gli gnocchi alla parigina, che vede una pâte à choux (un impasto da bigné salato) versato in acqua bollente salata e poi versato in una pirofila ed infine gratinato in forno fino a gonfiarsi.

Un mondo quello degli gnocchi (a dire gli gnocchi, come vuole la Crusca, si impasta un po’ la bocca, non vi pare?) che esprime varietà di gusti e forme di tutto rispetto a prescindere dalle radici povere di questo piatto.

In questi giorni a San Zeno di Verona si festeggia il Papà Gnoccolar la principale maschera del Carnevale veronese. Qui ogni anno si celebra il Bacanal del Gnoco con gnocchi per tutti in piazza Bra.


Alcune ricette di gnocchi qui

 

Gnocchi di patate

 

Gnocchi di pane

 

Gnocchi di semolino

 


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *