• ITA
  • ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

    Dal 17 al 19 maggio 2024: Franciacorta in Fiore

    Franciacorta in Fiore

     

    Franciacorta in Fiore, la mostra mercato di rose ed erbacee perenni, tornerà a colorare i prati e i cortili delle antiche dimore nel Borgo antico di Bornato è in programma il 17, 18 e 19 maggio 2024.

    La manifestazione compie 25 anni! Oltre alla partecipazione di rinomati produttori ed espositori del verde provenienti da ogni angolo d’Italia, vi attende un ricco programma di mostre, laboratori e visite guidate per permetterti di approfondire la bellezza e la cultura della Franciacorta. Inoltre, nelle cantine aperte del Borgo antico potrai gustare i vini e le eccellenze del territorio.

    “Fiori ed api, essenza di vita e dolcezza infinita”, questo sarà il tema della XXV edizione con il quale si celebra la bellezza dei fiori e l’importanza degli insetti impollinatori, due elementi che si intrecciano nella trama della vita, nutrendoci non solo con il loro profumo e il loro nettare, ma anche con la loro simbologia di rinascita e connessione.

    Il Borgo antico di Bornato ospiterà le istallazioni florovivaistiche di numerosi espositori selezionati: opere botaniche di grande pregio in cui le architetture antiche si fondono a incantevoli composizioni floreali e arboree.

    Nata nel 1999 come rassegna itinerante con l’intento di far conoscere il suo territorio attraverso fiori e piante, Franciacorta in Fiore è un’esperienza di qualità, ricca di storia e molto legata alle tradizioni e al territorio.

    Scopri il programma di dettaglio: https://www.franciacortainfiore.it/programma-dettagliato-2024/

    Nell’anno di Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023, la manifestazione franciacortina dedicata ai fiori acquista un ruolo ancora più rilevante. Franciacorta in fiore è stata riconosciuta, infatti, nel palinsesto ufficiale dell’anno della cultura, un altro obiettivo raggiunto che dimostra, ancora una volta, il valore di questa manifestazione.

    Bergamo Brescia 2023 sarà un’occasione importante per valorizzare ancora di più un territorio già rinomato per i suoi vini, che custodisce preziosi elementi di cultura e bellezza da far conoscere. Un’azione, quindi, in perfetta linea con il principio guida della manifestazione: valorizzare il territorio partendo da fiori e piante. Il tema di quest’anno della rassegna è “L’acqua che non c’è: a scuola dalle piante”. Un momento per riflettere insieme sull’acqua, elemento preziosissimo e imprescindibile delle nostre vite, purtroppo spesso dato per scontato. L’obiettivo è prendere esempio dalle piante, partendo proprio da una riflessione sul loro ciclo vitale.

    Franciacorta in fiore vuole, dunque, aggiungere i temi legati alla sostenibilità ambientale mantenendo salde radici nella sua storia per sensibilizzare il suo pubblico su questo argomento che purtroppo ancora non ci colpisce come dovrebbe.

    A questo proposito, numerose saranno le iniziative per questa edizione: un convegno, diversi laboratori per scoprire alberi e arbusti e approfondire il modo in cui utilizzano l’acqua, attività pratiche per imparare a riconoscere le foglie, passeggiate attraverso percorsi naturalistici per scoprire le piante autoctone; esperienze che aiuteranno i visitatori a comprendere l’importanza dell’acqua e del verde.

    E ancora, le degustazioni di prodotti tipici nelle cantine franciacortine, oltre a numerosi eventi collaterali come concerti e mostre di pittura. In occasione della Rassegna, in particolare, sarà possibile assistere al Convegno di Fondazione Cogeme “Green revolution: ’impatto della siccità sulla gestione del verde urbano e l’agricoltura” che affronterà il tema caldo della scarsità dell’acqua e dei conseguenti danni all’agricoltura, presentato, in conferenza stampa, dal Presidente di Fondazione Cogeme, Gabriele Archetti, e strettamente collegato al tema di questa edizione.

    Per questa XXIV edizione, tornerà anche Franciacorta in fiore… E DINTORNI, l’iniziativa promossa dal Comune di Cazzago San Martino, in collaborazione con Terra della Franciacorta, che vuole estendere la rassegna a tutto il territorio franciacortino coinvolgendo comuni, abitanti e commercianti. Le iniziative promosse, in linea con lo scorso anno e presentate in conferenza stampa dal Presidente di Terra della Franciacorta, Francesco Pasini Inverardi, sono: “Giardini diffusi”, rivolta ai comuni per diffondere le peculiarità territoriali, e “Balconi e vetrine in fiore”, rivolta invece ad esercenti e cittadini per la valorizzazione e maggiore conoscenza del Centro Storico del paese.

    Tornerà, per il secondo anno, anche il progetto “Oggi mangio fiori e piante”, lanciato per la scorsa edizione e che ha riscosso grande successo. I ristoratori franciacortini potranno proporre, per tutto il mese di maggio, un piatto dedicato alla Rassegna e caratterizzato dalla presenza di fiori ed erbe edibili. Un’altra occasione per portare Franciacorta in fiore fuori dai suoi confini e valorizzare appieno tutte le caratteristiche del territorio.

    Franciacorta in Fiore è una rassegna che punta non solo a far conoscere il mondo del verde e della terra, ma aspira a far immergere i visitatori nella meraviglia del suo territorio che si estende tra collina e lago e dà spazio a moltissimi vigneti. Il suo obiettivo è offrire ai visitatori tutte le parti migliori della sua realtà in un’unica esperienza culturale ed enogastronomica, presentando con il mondo della terra in ogni sua declinazione e sensibilizzare il pubblico su un tema importante come quello della sostenibilità.

    Durante la tre giorni, tornerà, poi, il tradizionale Palio della Rosa di Franciacorta, evento che festeggia quest’anno la sua XXI edizione e che accompagnerà gli ospiti della Rassegna in un viaggio indietro nel tempo, coinvolgendoli in giochi e sfide antiche. Inoltre, sarà ospitata una delegazione del Festival della Rosa della città bulgara di Kazanlak, gemellata con Franciacorta in fiore dal 2018.

    La Rassegna accoglierà gli ospiti venerdì 17 maggio 2024, dalle 11.00 alle 19.30, sabato 18 e domenica 19 maggio 2024, invece, dalle 9.30 alle 19.00. I biglietti per questa XXV edizione saranno disponibili all’ingresso al costo di € 7,00 ed è possibile anche effettuare l’acquisto online sul sito www.franciacortainfiore.it.

    Per i Soci FAI, Soci Pro Loco UNPLI, Vita in Campagna è previsto un costo di ingresso agevolato a € 4,00 previa esibizione tessera o coupon. Come ormai tradizione, l’ingresso per i residenti è di € 2,00 tutti i giorni della rassegna, e gratuito dalle 13.00 di domenica 19 maggio. I ragazzi fino ai 14 anni e le persone diversamente abili (con accompagnatori) accedono sempre gratuitamente.

     


    Brescia a Tavola non è l’organizzatore dell’evento ma si occupa unicamente della sua diffusione. Per informazioni vi preghiamo di contattare l’ente organizzatore.


    Rimani aggiornato su Eventi e Manifestazioni
    .. tutte le settimane direttamente sul tuo telefono


      Con il Servizio Weekly News di Brescia a Tavola riceverai settimanalmente informazioni sugli eventi e manifestazioni enogastronomiche in programma nella provincia di Brescia. Ti arriveranno su WhatsApp, E-mail o su entrambi i canali. Iscriviti ora! Il servizio è gratuito per 2 mesi. Dove c'è "*" sono campi obbligatori.


      In omaggio, al momento della sottoscrizione annuale del servizio, insieme alla BresciaatavolaCARD Cashback per accumulare somme da spendere da ristoranti e produttori della provincia di Brescia
      Riceverai una SUPER OFFERTA per l'assicurazione della tua auto da Safe Assicurazioni - agente Allianz e partner Brescia a Tavola
      Accetto la privacy ai sensi e per gli effetti del regolamento UE 2016/679 GDPR*

       


      Brescia a Tavola | Associazione Brescia a Tavola
      License Creative Commons CC
      P. Iva: 04489920985