ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Fino al 25 Febbraio a Mantova | Festival della cucina mantovana

Da Sabato 20 gennaio fino a domenica 25 Febbraio si svolgerà a Mantova Il Festival della Cucina mantovana. La manifestazione, giunta quest’anno alla sua 6° edizione, offre i piatti tipici della cucina mantovana, preparati da Associazioni gastronomiche del territorio, rappresentando così un appuntamento imperdibile per color che amano le tradizioni della buona tavola.

La kermesse si svolgerà tutti i fine settimana per 6 settimane: sabato a cena e domenica a pranzo e a cena gli ospiti potranno gustare piatti tipici come stinco, costine, stracotto, luccio in salsa, polenta e funghi, grana e mostarda, spalla e molte novità come il tirabega, e ancora dolci e vini accuratamente scelti e selezionati dall’Organizzazione.

Ci sarà anche una vasta area fiera-mostra-mercato, uno spazio dove trovare in esposizione le eccellenze gastronomiche e avere informazioni su prodotti e quant’altro.

Non mancheranno le iniziative per i più piccoli, con gonfiabili e baby dance tutti i sabati dalle 20.00. Il sabato inoltre, dalle 22.30, gli adulti potranno ascoltare, in maniera del tutto gratuita, DJ Afro, funky e disco che si alterneranno alla consolle nella sala “Gusto”.

Le domeniche saranno allietate da eventi, animazioni, balli, dimostrazioni ed esibizioni sportive organizzate da Associazioni sportive e ricreative del territorio, oltre al consueto torneo di calcetto «Mantovanito» e al concorso di disegno per i più piccoli.

Brescia a tavola Programma:

Sabato 20 e domenica 21
Risotti di risaia:
il riso, prodotto d’eccellenza del Mantovano, aprirà la kermesse. L’Associazione di Castelbelforte cucinerà risotti di risaia: saltarei, pesciolino, pesce gatto, rane.

Sabato 27 e domenica 28
Bigui con li sardelli e risotto di zucca e salsiccia
: L’Associazione polisportiva San Giorgio ’90 preparerà i bigoli, in dialetto mantovano bigui, spaghetti grossi, che nella cucina mantovana vengono conditi con le sardelle, la cipolla e l’olio. Oltre a questo tipico piatto del territorio, si potrà gustare un ottimo riso di zucca e salsiccia.

Sabato 3 e domenica 4 febbraio
Tortello amaro, capunsei e risot mena’
: Pro Loco Castel Goffredo e Confraternita del Capunsel Solferino porteranno Il Tortello amaro di Castel Goffredo, un tipo di pasta ripiena simile al raviolo così chiamato per la presenza nel ripieno della balsamita, un’erba aromatica localmente chiamata erba amara, detta anche erba di San Pietro. Oltre ai tortelli si potranno assaporare i capunsei (termine dialettale che significa piccolo cappone).
 
Sabato 10 e domenica 11 febbraio
Macarun col stracot e agnoli.
La Polisportiva D. Borgo Virgilio preparerà i Macarun al torchio conditi con uno stracotto fatto «alla vecchia maniera» come lo facevano le nonne e gli agnoli, in brodo e asciutti.

Sabato 17 e domenica 18 febbraio
Tortelli di zucca e risotto Lambrusco e salsiccia
. Il Centro sociale Quistellese.preparerà i tortelli di zucca mantovani, uno dei piatti più rappresentativi e ricchi della cucina italiana, nati dalla necessità di mangiare di magro il venerdì edi riciclare gli avanzi della cucina. Assieme ai tortelli un ottimo risotto Lambrusco e salsiccia.

Sabato 24 e domenica 25 febbraio
Riso alla pilota De. Co. e risotto alla villimpentese
. La Pro Loco Castel d’Ario e il Comitato Villimpenta, da sempre rivali e per la prima volta nella stessa cucina si cimenteranno nella preparazione del risotto.

Dove si svolge: Palazzetto dello Sport di Mantova (via Melchiorre Gioia 3 – area Polivalente)

Orari di apertura:
sabato dalle 19;
domenica dalle 11.30 (cocktail di benvenuto) e dalle 19.

L’ingresso e il parcheggio sono gratuiti

BREAKING NEWS
La Guida Brescia a Tavola 2023     |     😋 Ami l'enogastronomia? Unisciti a Noi! 👉 Cerchiamo Food Lovers e Food Blogger     |     Le Ricette della Tradizione     |     Marino Marini Racconta...

è un progetto di Officina Creativa srl
Licenza Creative Commons CC
P. Iva: 02597460985