Gnocchi di pane alla bresciana

 

Oggi portiamo in tavola gli Gnocchi di pane (I gnoc en cola), un piatto realizzato con ingredienti poveri, quel poco che in un’economia in cui non erano ammessi sprechi, ci si poteva permettere, ma non per questo meno gustoso. Sono tipici del paese di Lozio, dove si sono meritati il marchio Deco.

Probabilmente una delle vostre nonne custodirà gelosamente la propria versione di questo piatto oggi caduto nel dimenticatoio.

Vi proponiamo di riscoprire come si fa: ecco qui la nostra ricetta.

Ingredienti

Latte o brodo
300 g pane avanzato
60 g di farina bianca
150 g di grana grattugiato
3 uova
60 g di burro
salvia
sale
pepe
noce moscata

Preparazione

Tagliate il pane a pezzetti e copritelo con il latte o con il brodo tiepidi. Lasciate riposare due ore e quindi strizzatelo bene, passatelo al frullatore e unitevi la farina, le uova e insaporite con sale, pepe, noce moscata e metà dose di grana. Mescolate con cura tutto l’impasto. Preparate una pentola di acqua bollente e salata, versatevi l’impasto a cucchiaiate regolari. Scolate con il mestolo forato quando verranno a galla e condite gli gnocchi con burro fuso e salvia e il grana rimasto.

Sul Garda li condiscono con un sugo di aromi e pomodoro così preparato: pestare del lardo con aglio e cipolla e metteteli a rosolare, aggiungetevi basilico, prezzemolo, rosmarino e salvia finemente tritati. Insaporite con pepe, cannella e sale, dopo un po’ aggiungervi del pomodoro passato e cuocere molto dolcemente per un’oretta.


Rimani aggiornato sulle prossime Ricette! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER