Appunti di degustazione: Osteria Vecchia Bottega – Sarezzo

Osteria Vecchia Bottega - Sarezzo

 

Oggi la nostra “cronista del gusto” Doris e il suo compagno Max sono andati a Sarezzo per assaggiare le specialità dell’Osteria Vecchia Bottega.

Ecco cosa ci ha raccontato.

Oggi, per Brescia a Tavola, ci troviamo a Sarezzo, bel borgo della Valtrompia, per degustare i piatti dell’Osteria Vecchia Bottega, locale da quasi 17 anni perfettamente condotto da Luca e Daniele, che per altro si occupano anche della cucina.

All’ingresso non si ha la percezione di entrare un ristorante in quanto la prima sala è dedicata alla Gelateria, aperta nel 2016.
Il locale, comodo anche come parcheggio, nasce da un’antica bottega, divisa tra la parte in cui si macellava e il negozio di generi alimentari, di cui si possono ancora ravvisare alcuni tratti caratteristici. L’ambiente è davvero molto piacevole: vi si ritrovano varie salette con soffitti a volta e muri a faccia vista che richiamano un passato di stampo rurale. Attraversata la Gelateria, si procede attraverso una serie di corridoi che sfociano nelle piccole salette affacciate attorno ad un cortile interno, nel quale in estate è possibile mangiare all’aperto.
Il personale si è dimostrato gentilissimo come è stata decisamente cortese la Maître Giulia che, in assenza dei proprietari causa cucina oberata di lavoro, è stata impeccabile a tenere le loro veci.

Dopo averci fatto accomodare ci hanno portato il menù contestualmente alla carta dei vini/birre.
Osteria Vecchia Bottega propone una buona cantina sia di vini bianchi sia di rossi, già divisi per regione e anche la carta delle birre presenta una buona scelta di bottiglie artigianali. Come ogni locale che si rispetti, numerosi vini proposti sono disponibili anche al calice. Noi difatti abbiamo scelto due calici di Chianti 2016 – cantine Passo Carbonai.

Nonostante il menù preveda anche piatti di mare, noi abbiamo scelto specialità di terra.
Prima portata l’antipasto: un ricco Tagliere composto da salumi a km 0, una giardiniera artigianale e una serie di altre sfiziosità tutte gustare quali  una saporitissima formaggella di pianura alla griglia e una salamella nostrana di cotechino ottimamente cucinata. Come altro antipasto abbiamo assaggiato e le Frittelle di fiori di zucchina con crudo di Parma e stracciatella di burrata davvero appetitose e delicate.

 

 

Frittelle di fiori di zucchina - Osteria Vecchia Bottega - Sarezzo

Viste le abbondanti porzioni, abbiamo optato di ordinare direttamente i secondi: Costine marinate cotte a bassa temperatura e Guance di manzo brasate con funghi porcini.

Le costine si sono rivelate un’ottima scelta, talmente croccanti da sciogliersi in bocca. Notevole e originale anche l’impiattamento. Sono state servite su un rustico tagliere, disposte su un letto di polenta, patate cotte con la buccia ed uni’insalata rustica, e una salsa allo yogurt come accompagnamento

 

Costine di Maiale - Osteria Vecchia Bottega - Sarezzo

 

Eccellenti e morbidissime anche le Guance di manzo. Una gioia anche per gli occhi considerata la coreografia del piatto: belle da vedere e buone da mangiare!

 

 

Guance di Manzo con i Porcini - Osteria Vecchia Bottega - Sarezzo

 

Senza dubbio però, per chi come noi ama i dessert, la parte migliore è arrivata per ultima… i dolci qui sono strepitosi!  Per rimanere su un tema classico abbiamo scelto la Torta di mele calda con il gelato fatto in casa, prodotto artigianalmente e venduto anche nella gelateria all’ingresso. Onestamente devo dire che la torta di mele è stata una delle migliori che abbia mai assaggiato, ben bilanciata e non troppo dolce.

 

Torta di Mele con gelato - Osteria Vecchia Bottega - Sarezzo

 

In aggiunta vorrei spendere due parole in più riguardo al gelato di Osteria Vecchia Bottega. A volte si tende a frequentare i posti più in voga in città, ma dal mio punto di vista un assaggio di questo gelato è da non perdere. La materia prima è ottima e il sapore del gelato è assolutamente genuino.

Osteria Vecchia Bottega è un locale che mi sento di suggerire, la cucina è buona e con ingredienti di qualità e la presentazione coreografica non passa inosservata. Merita sicuramente una visita.

Doris Nucera


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER