I cocktail dell’estate 2021: a ciascuno il suo!

Cocktail estate 2021

 

Cocktail estate 2021. Finalmente è arrivato giugno con una ventata di novità. Le restrizioni dovute al Covid-19 sono state praticamente tutte eliminate, a parte la mascherina, che potrebbe presto anche lei cedere il passo quando ci troviamo all’aperto.

Insomma, possiamo non solo immaginare, ma anche gustare uno scampolo di vita come era prima che tutto questo succedesse. Sto pensando, per esempio, ad un aperitivo sorseggiato al tramonto con gli amici. Quattro chiacchiere, due battute, la voglia di ridere e di leggerezza che prende il volo e i mesi più bui diventano un ricordo.

Essere rinchiusi non ci ha però impedito in assoluto di goderci il nostro drink preferito con gli amici. Gli happy hour o gli aperitivi virtuali, infatti, sono stati di tendenza in tutto il mondo, tanto che barman e produttori di bevande alcoliche hanno messo immediatamente a disposizione soluzioni davvero creative.

La prima, è sicuramente quella dei cocktail ready to drink: bevande premiscelate o bevande che propongono i drink più famosi in una versione pronta da gustare. Dai classici intramontabili come Negroni e Gin & Tonic ai cocktail a base di vino più famosi come lo Spritz. Un’offerta ampia che le piattaforme di e-commerce hanno sicuramente contribuito a far decollare. La rapida espansione dello shopping online, ha poi sicuramente favorito la diffusione delle bevande pronte da bere e soprattutto dei cocktail in lattina.

Ora che è consentito tornare a bere l’aperitivo in compagnia, voi quale cocktail ordinereste?
Uno Spritz, uno dei classici della mixology italiana o una bevanda dal gusto originale?

Sappiate, che mentre noi eravamo chiusi in casa a sognare la bella stagione, c’è chi ha studiato le tendenze dei drink dell’estate 2021. Eccole qui.

I cocktail di quest’estate ci dovranno far immaginare posti esotici, molto probabilmente senza spostarci dal Belpaese. I cocktail più in voga  saranno, infatti, proprio quelli tropicali, colorati e leggeri, perfetti quindi da gustare anche in spiaggia, sotto all’ombrellone.

Novità anche per l’aperitivo che vede il ritorno dei grandi classici del bere frizzante come Bellini, Puccini, Rossini, Mimosa, Tintoretto, Raspini che sono stati ripensati e modernizzati per essere riscoperti ed accolti dalla nuova tendenza che di sta affermando: drink frizzanti, pronti da bere, poco zucchero, bassa gradazione alcoolica, gusto fruttato con un occhio all’universo vegano.

Dal punto di vista dell’età anagrafica, i millenials (ovvero la fascia d’età 26-40anni) saranno interessati a cocktail etici, quelli che hanno un occhio di riguardo all’ecosostenibilità e alla provenienza degli ingredienti, ma anche alla riciclabilità del packaging. Se consideriamo i più giovani (18-30 anni) desidereranno consumare maggiormente cocktail in lattina: si tratta di una novità dal basso o nullo tenore alcolico che si è affermata nel 2020, complice l’impossibilità uscire di casa e ritrovarsi al bar. Un’alternativa poco impegnativa, ideale da assaporare anche in riva al mare.

È previsto anche un ritorno importante per i cocktail vintage e i grandi classici, come il Gin & Tonic o il Negroni, ma con ricette originali e rivisitate.

Tra i drink di tendenza troviamo gli elevated cocktails: bevande elaborate che richiedono lavorazioni di più ingredienti, per creare gusti originali e offrono nuovi sapori che sorprendano il palato. Nascono così drink alla cannabis, alla carne e ai funghi…
A voi la scelta!


Rimani aggiornato su Ricette, Eventi e Manifestazioni! 📩  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER