Il potere afrodisiaco di ortaggi e verdure tra conferme e sorprese

Verdure afrodisiache

 

In estate, complici i centimetri in più di pelle in bella vista, l’opportunità di intrecciare nuove relazioni e il desiderio di vivere esperienze stimolanti, anche gli ormoni si scatenano. Ma quali sono i gli ortaggi e le verdure che favoriscono l’eros?

Eccoli qui. Dal peperoncino agli asparagi, passando per il cetriolo, la melanzana e le insospettabili cipolla rossa e rucola. Quindi non solo ostriche e champagne o fragole e cioccolato, il potere afrodisiaco a tavola passa anche da molti ortaggi: lo confermato nutrizionisti e chef stellati.
È quanto emerge da uno studio promosso dall’osservatorio sulle tendenze alimentari dell’azienda Fratelli Polli, leader nell’ambito dei sottoli. La ricerca ha coinvolto 50 esperti tra chef e nutrizionisti che si sono espressi sul rapporto verdure-eros.

Oltre al più scontato peperoncino, per 6 esperti su 10, nella top ten degli ortaggi afrodisiaci, spiccano gli asparagi che, grazie alla vitamina E, stimolano gli ormoni maschili. Terzo posto per le melanzane considerate afrodisiache da oltre 300 anni. A seguire il peperone ricco di vitamina C meglio se appena colto, la cipolla rossa, utile alla fertilità maschile, la cicoria, fonte dell’ormone maschile androstenedione e ancora la radice del sedano e la rucola, definita ‘erba lussuriosa’ nell’Ars Amatoria di Ovidio. Da non sottovalutare anche il cetriolo fresco e il finocchio che stimolano i sensi e purificano il corpo.

Cosa portiamo dunque in tavola per includere questi ingredienti afrodisiaci? Un gustosa insalata di riso rivisitata anche con peperoni, cetrioli, carciofi e sedano, oppure un tortino di asparagi. Rimanendo su preparazioni più classiche, anche un piatto unico di carne a base di polpette al pomodoro aglio e peperoncino.
Non vi abbiamo dato qualche suggerimento… per il resto affidatevi alla vostra fantasia!