La Ciambella con i fichi secchi: la semplicità è alla base di tutto

Ciambella con i fichi secchi

 

Ciambella con i fichi secchi

 

Siamo sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, un sapore inedito, una fragranza che ci stupisca. Eppure il nostro patrimonio gastronomico è ricco anche di gusti semplici, in grado di evocare ricordi che è piacevole recuperare. Una cucina fatta di gesti che fanno parte della nostra memoria.

Mani veloci che sminuzzano, setacciano e impastano gli ingredienti per un dolce, non una torta elaborata ma una facile ciambella con i fichi secchi e le mandorle. Dal gusto casalingo è buona a tutte le ore, non ha la pretesa di stupire ma di ricordarci che la semplicità è alla base di tutto anche quando si tratta di cibo.  una facile ciambella con i fichi secchi e le mandorle. Dal gusto casalingo è buona a tutte le ore, non ha la pretesa di stupire ma di ricordarci che la semplicità è alla base di tutto

Ecco qui la ricetta della Ciambella con i fichi secchi.

Ingredienti

200 g di fichi secchi
100 g di burro ammorbidito + il necessario per lo stampo,
75 g di zucchero + il necessario per lo stampo
3 uova,
50 g di mandorle macinate,
250 g di farina + il necessario per lo stampo,
1 bustina di lievito chimico

Preparazione

Fate rinvenire i fichi per 30 minuti in 20 cl d’acqua calda, poi sgocciolateli, asciugateli ed eliminate i piccioli. Tagliate ogni fico in 4 pezzetti, disponeteli sul tagliere e sminuzzateli in modo grossolano con la mezzaluna o con un coltello affilato.

Mettete in una terrina il burro e lo zucchero e lavorateli a crema, poi incorporatevi le uova unendone uno per volta. In un altro recipiente mescolate le mandorle macinate, la farina, il lievito e i fichi tritati, aggiungendoli a piccole dosi in modo da distribuirli in modo uniforme nel composto.

Quando la preparazione sarà diventata omogenea, amalgamatela al composto di burro, zucchero e uova. Imburrate bene uno stampo per ciambelle, quindi spolverizzatene il fondo e le pareti con un po’ di zucchero e di farina. Versate all’interno l’impasto e livellatelo. Infornate a 180 °C e cuocete la ciambella per 40-45 minuti, abbassando la temperatura a 150 °C se tendesse a scurirsi troppo. Lasciatela intiepidire nello stampo prima di sformarla e farla raffreddare del tutto.


Rimani aggiornato su Manifestazioni, Ricette e Serate a Tema! ?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER