Spaghettoni alle sarde di Lago

Spaghettoni alle Sarde di lago | Hostaria Uva Rara

 

È vero lo confesso, mi piace mangiare e provare sapori e accostamenti nuovi. Assaggio qualsiasi tipo di piatto, dalla carne al pesce, senza dimenticarmi delle specialità vegane, con buona pace di tutti.

Fortunatamente sono magra di costituzione e faccio molto sport, così riesco a smaltire velocemente i miei piccoli “peccati di gola”. Questa settimana mi sono concessa una digressione tra i vigneti e le verdeggianti colline di  Franciacorta, che in questa stagione offrono un colpo d’occhio rasserenante, per andare a Monticelli Brusati al Ristorante Hostaria Uva Rara da Daniela ed Ennio.

Devo dire che mi piacciono molto gli Chef che utilizzano gli ingredienti locali e con creatività ed esperienzasanno inventare nuove ricette per portare in tavola i migliori sapori della cucina italiana: Ennio Zanoletti è uno di questi.

C’è un suo un piatto che mi era rimasto, per così dire, nel cuore ed avevo proprio il desiderio di assaggiarlo: gli spaghettoni alle sarde di lago.

Eccomi quindi a Monticelli Brusati con le gambe sotto il tavolo in “trepidante” attesa . Ennio mi ha confidato di essersi ispirato alla classica ricetta siciliana della “pasta con le sarde” per l’elaborazione di questo piatto. Ovviamente la ricetta originale prevederebbe le sarde di mare in questo caso le sarde sono del vicino lago d’Iseo e provengono “dalle reti” di un pescatore di Montisola.

Finalmente l’ho assaggiato … che delizia ! Sapori e profumi che si intrecciano in armonia, mantenendo la loro identità per una pasta davvero squisita.

Mi sono così permessa di chiedere qualche dettaglio in più. Il condimento viene preparato con olio extravergine, finocchio, peperone ed aglio in camicia – giusto un attimo per un leggero profumo – a questo vanno aggiunte le sarde deliscate e private della testa e della coda.
Durante fase di cottura del sugo vengono vengono quindi cucinati gli spaghetti, di Gragnano naturalmente, che appena scolati vengono uniti al condimento per completare la rifinitura in padella con un pizzico di peperoncino e di finocchietto selvatico. Da ultimo si impiatta e si cosparge con pane trito tostato.

 

Ristorante Hostaria Uva Rara | Monticelli Brusati – Via Foina, 42   Tel. +39 0302072427