Una ricetta tipica della bassa bresciana: il riso sporco

Riso con pasta di salame - Tipico della Bassa Bresciana

 

Nella Bassa un tempo erano diffuse anche le marcite, aree di coltivazione del riso: ecco che dal matrimonio tra il riso e i ritagli del maiale nasce una minestra, diversa da quella cosiddetta “sporca” bresciana. Qui è il riso a essere “sporco”, infatti, il “ris sporc” (riso sporco) è tipico della cucina bassaiola preparato di solito durante la rituale macellazione del maiale.
Del riso sporco ne esistono diverse versioni, le più recenti parlano di un riso in brodo con abbondante pasta di salame ma la ricetta tradizionale del “ris sporc” della bassa è riportata qui di seguito.

Ingredienti

200 g di riso da minestra
100 g di pasta di salme
200 g di avanzi della lavorazione del maiale (piccoli pezzi di carne e frattaglie)
1 cipolla piccola
½ bicchiere di vino bianco secco
50 g di burro
sale q.b.
brodo do carne

Preparazione del riso sporco

Fate rosolare la cipolla tritata nel burro, mettetevi tutte le carni tagliate a piccoli pezzi, sbriciolate la pasta di salame e cuocete dolcemente. Sfumate con il vino bianco e aggiungete brodo sufficiente per farne una minestra. A questo punto aggiungete anche il riso e fate cuocere per 15 minuti.
(tratto da “La cucina bresciana: Storia e ricette” di Marino Marini)


Rimani aggiornato sulle Manifestazioni!
?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER